FIGURA 7. La base del Flysch di M. Caio costituita da strati torbiditici sottili di arenarie fini.