FIGURA 13. Una superficie di sovrascorrimento (s in Fig. 4) separa le brecce peridotitiche sedimentarie dal corpo di peridotite serpentinizzata che affiora alla quota dell’alveo del Taro.