FIGURA 6. La scarpata sud-orientale della dorsale di M. Nero, dove i fenomeni di crollo sono favoriti dall’intensa fratturazione delle peridotiti. Il versante nord-occidentale che si apre sul Lago Nero, risulta invece meno acclive e conserva parte delle coltri detritiche antiche di clima glaciale.