FIGURA 12. La panoramica a nord di S. Michele de’ Gatti mostra, sul versante sinistro della valle, morfologie calanchive in corrispondenza delle argille plioceniche (LUG); queste passano ai depositi marini sabbiosi di Maiatico (ATS e CMZ), ricoperti a loro volta dai depositi continentali terrazzati dei Boschi di Carrega (AES) che sviluppano un’estesa superficie debolmente inclinata a nord.